La SIOMMMS si è data un nuovo Statuto

Pubblicato il 3 dicembre 2017
La SIOMMMS si è data un nuovo Statuto

Nel corso dell’ultimo congresso nazionale svoltosi a Bologna, l’assemblea dei Soci ha votato favorevolmente al cambiamento dello Statuto.

Si trattava di una operazione essenziale per il futuro della Società per consentirle di operare secondo i dettami della legge Gelli-Bianco. Sono state introdotte anche altre variazioni, per renderle la SIOMMMS più agile e veloce nelle decisioni. In una parola al passo con i tempi.

Il nuovo Statuto è visibile sul sito nell’apposita sezione

Qui di seguito, trovate in sintesi le principali variazioni che sono state apportate.

1. Necessità di adeguare lo Statuto ai dettami della cosiddetta Legge Gelli-Bianco Il 10 Agosto u.s. è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto firmato dal Ministro Lorenzin (DM: 2/08/2017) che attua uno dei punti più significativi della Legge Gelli sulla sicurezza delle cure e sulla responsabilità professionale sanitaria e istituisce e regolamenta l’elenco delle Società Scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie, che avranno il compito di elaborare le linee guida cui gli esercenti le professioni sanitarie si devono attenere nell’esecuzione delle prestazioni sanitarie.

2. In analogia a molte altre Società Scientifiche e per garantire meglio la continuità nell’attività del Consiglio Direttivo è stata introdotta la figura del Presidente Eletto ed è stata eliminata la figura del Past-President.

3. Riduzione da 4 a 2 anni del periodo di non rieleggibilità dei Soci che hanno completato il loro periodo di permanenza nel consiglio direttivo.

4. Riduzione graduale del numero dei membri del Consiglio Direttivo da 16 a 12.

5. Accorpamento delle funzioni svolte dal Segretario Generale e dal Tesoriere in una unica figura di Segretario Generale/Tesoriere.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *